Bici elettriche Bosch 2017: novità dal mondo Bosch E-Bike System

Bosch ebike system

 

E' da anni ormai che l'azienda tedesca Bosch gioca un ruolo importante nell'innovazione delle biciclette elettriche con l'introduzione nel mercato del Bosch eBike System, il sistema di propulsione elettrico in grado di portare le prestazione di una e-bike a livelli che fino a qualche anno fa sembravano difficili da raggiungere, mantenendo un prezzo di vendita alla portata di tutti (o quasi).

Nonostante la concorrenza, anche nello scorso anno Bosch si è confermata, a nostro avviso, leader nel mercato dell'elettrico a pedali. Sempre più aziende che producono bici elettriche scelgono di adottare il Bosch eBike System come sistema di propulsione perchè sinonimo di affidabilità, elevate prestazioni e ottimo rapporto qualità/prezzo, come questi modelli di bici elettriche con motore Bosch

Altro punto a favore dell'azienda tedesca è la varietà di soluzioni proposte spesso abbinate a diverse tipologie di bici (mtb, trekking, city).

 

 

 

Ma cosa è un Bosch eBike System?

 

In sintesi è l'unione di 3 componenti differenti che interagiscono tra loro dando al ciclista una sensazione di pedalata naturale:

1 - Drive Unit: è l'unità di propulsione centrale disponibile in 3 versioni differenti, in grado di generare fino al 300% della potenza nominale del motore, 

2 - PowerPack: la batteria agli ioni di litio permette di superare i 200 km di autonomia nella versione da 500W

3 - Ciclocomputer: fornisce le informazioni utili e permette di modificare i livelli di assistenza del motore grazie al comado remoto

Ma vediamo nel dettaglio quali sono le novità più importanti da segnalare:

 

DRIVE UNIT

 

Confermato il motore in tre versioni, Active Line, Performance Line e il più recente Performance CX Line.

 

Novità 2017

 

- il motore ha subito alcuni miglioramenti sotto l'aspetto hardware

- la partenza assistita è attivabile premendo il tasto walk ed il tasto + del comando remoto contemporaneamente, questo al fine di aumentare la sicurezza. La potenza della funzione Walk cambia al variare della modalità di pedalata assistita selezionata.

- la tensione di uscita delle luci potrà essere portata fino a 12 V, facendo attenzione al notevole consumo che un sistema di illuminazione a 12 V potrebbe comportare 

- la coppia massima della versione Performance Line è stata aumentata fino a 63 Nm (+3 Nm rispetto alla versione 2016). Compatibile con le versioni precedenti attraverso aggiornamento software

 

POWER PACK

 

Posizionato a "cartuccia" o integrato nel portapacchi posteriore, il Power Pack è disponibile in 3 versioni differenti: 300 W - 400 W - 500 W

 

Novità 2017 

 

- funzione DualBattery: è possibile di poter combinare 2 PowerPack che consente di aumentare la capacità totale del pacco batteria fino a 1000 W. Particolarmente adatto a cargo bike che trasportano pesi nettamente superiori agli standard e che inevitabilmente causano maggiori consumi o per ciclisti che devono affrontare lunghe "passeggiate". Funzione disponibile solo per motori 2017

- Compact Charger: caricabatteria da viaggio, corrente di carica 2 A, impiega il doppio del tempo di ricarica rispetto al modello Standard, peso di circa 600 g, si presenta molto più compatto, leggero e pratico.

 

 

CICLOCOMPUTER

 

La grande novità appartiene alla categoria ciclocomputer con l'aggiunta di un nuovo display.

 

Novità 2017

 

- Purion: il nuovo ciclocomputer unisce comandi e display in un unico dispositivo più piccolo e compatto, posizionato laterlamente sul manubrio, non estraibile ma con il vantaggio di essere finalmente il giusto compromesso tra praticità e funzionalità. Sicuramente più economico, Purion è dotato di poche funzioni (il giusto necessario) e si presta benissimo per l'uso in e-mtb, mountain bike elettriche dove la praticità e la resistenza sono fondamentali. Purion dispone delle funzioni più importanti come velocità di percorrenza, stato di carica della batteria, illuminazione luci, scadenza assistenza, livello di assistenza della pedalata.

- il display Intuvia è stato dotato di comando remoto che comunica in digitale evitando malfunzionamenti causati dall'umidità (problema di cui soffriva la versione 2016) 

- il ciclocomputer Nyon presenta numerose novità a partire da una nuova interfaccia utente più user friendly della precedente. La dashboard si presenta più intuitiva ed è stato aggiunto l'indicatore di marcia consigliata al fine di ottimizzare l'utilizzo della batteria. Nyon 2017 è dotato di un nuovo sistema operativo più stabile che potrà essere installato anche sui dispositivi precedenti attraverso un semplice aggiornamento software.